Ricerca persone scomparse

Ricerca persone scomparse, sia sul territorio nazionale che all’estero.

Il fenomeno delle persone scomparse è in costante aumento e il dato non è riferito solamente al resto d’Europa ma anche e soprattutto all’Italia. Le denunce di scomparsa registrate ultimamente raggiungono infatti numeri che dovrebbero far riflettere, visto che si parla di oltre 20.000 casi di sparizione.

Molte persone si allontanano dalla loro famiglia senza un apparente motivo e senza uno stimolo chiaro e deciso. In realtà dietro ad ogni allontanamento si nasconde un’ombra, un rancore, un dispiacere, un trauma da abuso, un tradimento, un problema che diventa ingestibile e l’unica soluzione per aggirare l’ostacolo equivale a far perdere le proprie tracce. Molte volte si tratta di bambini scomparsi o meglio adoloscenti. Altri tipi di sparizione, invece, possono essere legati ad un sequestro o ad un decesso per un trauma o per cause naturali.

Si tratta comunque di eventi che suggeriscono a persone – spesso fragili e facilmente suggestionabili – di allontanarsi dai propri cari nell’illusione di fuggire dai problemi o di inseguire il sogno di una vita nuova trascurando i sentimenti di coloro che soffrono per questo abbandono.

I casi di ricerca persone scomparse necessitano delle indagini più laboriose, che presuppongono doti di meticolosità, tenacia ed inventiva.

  • null

    Ricerca persone scomparse

    Rintraccio di persone scomparse, sia sul terriorio nazionale che all’estero.

La regola basilare per l’Investigatore è arrivare a conoscere profondamente il ricercato, farsi un’idea esatta della resistenza fisica e psichica dello stesso, della sua moralità, delle sue conoscenze e frequentazioni, delle sue disponibilità finanziarie.

Inoltre, l’investigatore è tenuto ad esaminare ogni sua abitudine e comportamento, così da intuirne le mosse e capire i motivi dell’allontanamento.

Tutti questi elementi sono importanti perché permettono di studiare ed identificare i luoghi in cui focalizzare maggiormente le ricerche, nonché di valutare la gravità della situazione in cui si troverà lo scomparso una volta rintracciato.

Ezio Denti ha una ventennale esperienza sul campo. Gli incarichi e le ricerche affidate a lui ed al suo team sono molteplici e molti dei casi di ricerca persone scomparse affrontati sono stati ampiamente trattati dai mass-media italiani ed europei.

Ezio Denti ha raggiunto risultati insperati- anche quando parliamo di ricerca persone scomparse all’estero – tramite un lungo lavoro di coordinamento tra notizie ottenute da familiari ed amici, informazioni acquisite sul campo e, naturalmente, avvalendosi della competenza acquisita.

Interviste sulla ricerca di persone scomparse con EZIO DENTI alla trasmissione RAI CHI L’HA VISTO.

Ricerca persone scomparse

I dati pubblicati dal Ministero dell’Interno (Dipartimento della P.S., Direzione Centrale della Polizia Criminale) riferiti alle PERSONE SCOMPARSE dal 1974 al 30 giugno 2013, sono i seguenti:  

le persone scomparse ancora da rintracciare in Italia (dal 1° gennaio 1974 al 30 giugno 2013) sono 27.000, di cui 9.534 italiani e 17.466 stranieri, 15.385 dei quali maggiorenni e 11.615 minorenni.

Il dato è tragico e sconfortante.

Fra le numerose persone che scompaiono ogni anno, sicuramente alcune sono vittime di assassini seriali che ancora non sono stati identificati.

Ezio Denti si è occupato di diversi casi di scomparsa, sia in Italia che all’estero.

Nel nostro Paese, in particolare, l’assenza di strutture e normative che sostengano in modo fattivo ed efficace la famiglia della persona scomparsa, oltre alla lentezza con cui operano le autorità naturalmente presposte alla ricerca, fanno in modo che, spesso, Ezio Denti sia incaricato quale investigatore criminologo di porre in essere una pianificazione razionale dell’attività di indagine.

Quest’ultima, infatti, non può prescindere dall’esplorare la personalità del soggetto scomparso, nonché l’ambiente in cui vive e le persone che frequenta, data la natura multifattoriale delle cause che portano ad un evento critico come l’allontanamento, volontario o meno, dai propri familiari.

Recentemente, Denti è stato incaricato delle ricerche e dell’investigazione in relazione a persone scomparse in qualità di consulente dei familiari delle stesse. Le vicende, per le quali si sono occupati ampiamente stampa e televisione, sono tutt’ora al vaglio della competente Autorità Giudiziaria.

ricerca-persone-scomparse