Analisi delle macchie di sangue (B.P.A. Bloodstain Pattern Analysis)

L'analisi della macchia di sangue rinvenuta in seguito ad un evento o atto criminoso è una della varie specializzazioni nel campo delle scienze forensi.

Lo studio delle tracce ematiche può essere di particolare ausilio negli episodi delittuosi particolarmente efferati. In special modo, possono emergere elementi significativi analizzando la morfologia, la distribuzione e la posizione delle tracce ematiche sulla scena del crimine.

Questa disciplina scientifica delle scienze forensi studia i vari meccanismi fisici con cui si generano le macchie di sangue e cioè le traiettorie, i gocciolamenti, le proiezioni, gli strofinii, le alterazioni, le forze fisiche interne, ecc.

Oltre alla determinazione del punto di convergenza e del punto di origine viene affrontata la classificazione delle macchie ematiche

La B.P.A. è una scienza nel vero senso della parola e come tale deve essere affrontata e analizzata considerando che abbraccia a sua volta altre scienze quali la biologia (per l'esame del DNA ricavato dalle macchie), la fisica (per lo studio delle forze in gioco e per la dinamica dei fluidi), la matematica (per la modellizzazione dei vari meccanismi di formazione delle macchie ematiche) e la chimica (per i metodi di rilevazione delle tracce latenti).

Ezio Denti, specializzato in questa particolare disciplina forense, vanta i migliori esperti in materia, oltre alla strumentazione più all'avanguardia capace di analizzare e studiare, nella loro completezza, la dinamica e la natura delle tracce ematiche presenti in una scena dove sia avvenuto un atto criminoso particolarmente efferato.